sabato 17 giugno 2006

News da Fabbrico

Al momento attuale sarebbe meglio non essere ripescati in Eccellenza e continuare con il campionato di Promozione». Il direttore sportivo del Fabbrico, Enrico Vioni commenta così gli ultimi svuluppi sulla squadra che sta registrando una fuga di giocatori in direzione Correggio. Troni, Rossetti, Marri, Pederielli, probabilmente anche Michele Forti. Di questi quattro sicuri
giocheranno nella Correggese, Rossetti è in trattativa anche con il Rolo. «Difficile sostituire dei giocatori così, loro erano svincolati e hanno scelto di andarsene. Adesso ci guardiamo intorno e vediamo come possiamo sostituirli, di certo non ci sveneremo dal punto di vista economico e tra un mese valuteremo se avremo la squadra da poter giocare in Eccellenza, viceversa meglio continuare dove siamo stati fino adesso. Non è polemica la mia, dobbiamo però essere onesti e valutare queste serie di situazioni che si sono create». Poi la staffilata: «Di certo non accetteremo l'Eccellenza con una squadra che non è in grado di lottare, così come se faticheremo a trovare giocatori di categoria allora punteremo su quei giovani che vanno in campo con la rabbia agonistica addosso, il bello del calcio dilettanti è che tante volte le motivazioni possono portare a dei risultati importanti. In questi giorni cercheremo di far fronte alla fuga di giocatori, abbiamo diverse trattative ma per adesso è inutile fare nomi non avendo certezze».

Nessun commento:

Posta un commento